Benvenuto Viaggiatore Cosciente!

Sono Silvia, viaggiatrice, Travel Coach, inquieta, energica e sempre con un sorriso! 

Autostima, come raggiungerla? Viaggiando

Quando ci si chiede “autostima, come raggiungerla?” solitamente  pensiamo in qualcosa che richiede tempo  e abbastanza difficile da ottenere. In altri casi, invece, pensiamo che una bassa autostima appartenga solo a  persone fragili e tristi, giudicando in base ai nostri modelli.

Per capire un pò meglio come siamo fatti,diciamo che I giudizi nella nostra vita hanno un ruolo importante, nel bene e nel male: sono il punto di connessione tra il mondo emotivo ed  il linguaggio, ovvero, attraverso il giudizio interpretiamo una situazione o una realtà.

Ad esempio: se sto camminando per strada e qualcuno mi da un colpo in testa posso interpretarlo come qualcosa di ingiusto e quindi reagire con rabbia oppure posso interpretarlo come un avviso di pericolo e quindi cambio l’emozione da rabbia con un’altra.

LE EMOZIONI E IL CORPO

 

Quando invece  parliamo di emozioni, possiamo interpretarle come una predisposizione all’azione. Quando le emozioni sono chiare e semplici ti portano alla risoluzione del problema mentre  quando non sono cosi possono apparire i problemi di salute.

Il linguaggio, il corpo e le emozioni sono strettamente connessi tra di loro e il loro riaggiustarsi implica sempre qualche ripercussione sul corpo

Continua a leggere →

5 cose indispensabili da mettere in valigia

Farvi una lista delle 5 cose indispensabili da mettere in valigia per una come me, che si riduce all’ultimo per prepararla, è sicuramente una sfida.

In generale, preparare e sapere le cose da mettere in valigia è qualcosa che implica una fatica estrema per me. Da una parte c’ è la voglia di intraprendere il viaggio imminente e dall’altra la mia incapacità di “sintetizzare” il mio armadio in una piccola valigia.

Fatta questa introduzione, ringrazio  la mia cara ex collega  Alessia di Una Valigia di Emozioni per l’invito a scrivere questo articolo. Spero non deluderla. La lettura del suo blog e’ un must per tutti coloro che vogliono sapere di più sulla vita di una famiglia expat viaggiatrice, con le sue avventure e difficoltà da risolvere.

Ma torniamo al dunque, vediamo come affronto questa sfida chiamata “le 5 cose indispensabili da mettere in valigia”.

Continua a leggere →

Limiti personali e la libertà: Andiamo a Valencia

Se chiudo gli occhi e immagino i miei limiti personali automaticamente li do una forma  di una barriera di corallo: apparentemente  bellissima con l’obiettivo di proteggermi  ma che in realta’ e’ pericolosa, pungente e dolorosa.

Nella vita quotidiana, li riconosco abbastanza bene : li accetto, li ringrazio per la loro intenzione di proteggermi ma non  mi adatto al loro volere. I limiti personali sono abbastanza  subdoli, oserei direi, ti ammaliano con le loro belle parole ma ti schiavizzano in un mondo loro,  fatto di modelli stabiliti dalla societa’ in cui si è cresciuti.

Vi chiederete, come fai a sapere che questi limiti non fanno parte di te se sono personali? Beh,sicuramente ne fanno parte ma li ascolto per farmeli alleati e non padroni di me stessa.

La mia arma per essere piu’ forte di loro sono le mie passioni ed  i miei obiettivi.  Molto spesso non vanno di comune  accordo con i miei “amici” limiti.

La mia passione piu’ grande, come potete immaginare, e’ viaggiare,(come potete leggere  nel mio primo articolo https://inviaggioconlafelicita.com/un-nuovo-inizio-il-viaggio/ )e, stavolta, vi voglio portare  a Valencia dove ho conosciuto il movimento della liberta’ e dell’allegria.

Continua a leggere →

Irlanda,San Patrizio, pronti per viverlo?

Irlanda, San Patrizio, pronti per viverlo a pieno?

San Patrizio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La festa di San Patrizio, in irlandese chiamata  St. Paddy’s day o, St. Patrick’s day in inglese, è la festa di origine cristiana  e commemora  l’arrivo del  cristianesimo in Irlanda durante il periodo in cui Patrizio era vescovo.

È grande festa il 17 di Marzo tanto in Irlanda come in molti altri paesi del mondo: principalmente nei paesi in cui è stata significativa l’immigrazione irlandese ma si celebra anche  un po’ in tutti i paesi europei, ormai di moda. (se avete voglia di leggere altre tradizioni irlandesi vi suggerisco di leggere il mio post)

Nel giorno di San patrizio, ci vestiamo di verde, colore dell’Irlanda e del mitico trifoglio altrettanto simbolo della verde  terra.  Si indossano qualsiasi tipo di accessorio verde (come ferma capelli, collane, braccialetti..)  ma anche cappelli di grande misura che  ricordano il cappello del mitico  personaggio irlandese “ leprechaun”.

Continua a leggere →